Europa

Form di ricerca

La newsletter quotidiana sul commento dei mercati è stata sostituita, a partire dal 25/05/2016,  con le due newsletter settimanali che potete trovare nelle nuove sezioni “TRA MERCATI & FINANZA” e “TRA FISCALITÀ & FINANZA”

Ancora su Brexit (1)

Si sta svolgendo una grande battaglia mediatica sul referendum britannico. Per ora sembra che siano leggermente in vantaggio (IL 47% contro il 40%) quelli che vogliono che la Gran Bretagna resti nell'Unione Europea (UE), rispetto a chi vuole uscirne (Brexit, appunto).

Snodi - Brexit

Due snodi sono stati dibattuti al Comitato Investimenti di lunedì: 1) il petrolio, e 2) Brexit. Oggi nel Commento parliamo del secondo. L'esito del Referendum della fine di giugno sulla permanenza della Gran Bretagna nell'Unione Europea è sommamente incerto.

Brexit

E' iniziata la campagna referendaria per l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea (Great Britain (Br) + Exit = Brexit). Vincesse il “sì, vogliamo uscire”, ci vorrebbero almeno due anni per dirimere le molte questioni.

Le elezioni in Grecia

L'oggetto del contendere è, alla fine, semplice: a gennaio Syriza vince le elezioni con un programma definibile come “radicale”, che però non riesce a imporre alla Trojka (Commissione Europea, Banca Centrale Europea, Fondo Monetario).

Le azioni dell'Euro-zona

Da qualche tempo gli utili dell'Euro-zona attesi dell'ultimo periodo sono maggiori degli utili attesi del periodo appena precedente. Più precisamente, da novembre dello scorso anno gli utili delle imprese dell'Euro-zona rivisti al rialzo sono maggiori degli utili rivisti al ribasso (primo grafico).